Trattamenti naturali della candidosi, tipi di candidosi e loro sintomi

146

La candidosi è causata dall’alterazione della candida, che è un lievito che vive nel nostro corpo. Si trova sulla pelle, nella bocca e nella vagina. Il nostro sistema immunitario è responsabile di impedire a microrganismi come questi di riprodursi rapidamente e causare problemi.

Quando le nostre difese si abbassano o per qualche motivo alteriamo il PH del nostro organismo, la candida trova il terreno fertile perfetto per riprodursi in modo esponenziale e causare infezioni.

Quali sono le cause che alterano il nostro PH?

Tra i motivi più noti per la comparsa della candida, ci sono:

  • L’uso di indumenti sintetici molto attillati.
  • L’obesità
  • diabete
  • Il consumo di antibiotici.
  • Sistema di difesa basso.

Tipi di candidosi e loro sintomi

Come abbiamo già visto, la candidosi può comparire in diverse parti del corpo:

Candidosi orale:

Detto anche Muguet, si presenta solitamente nei bambini ed è caratterizzato dalla presenza di macchie bianche in bocca, che hanno una consistenza cremosa.

Colpisce anche gli adulti che portano protesi dentarie o le persone di qualsiasi età che hanno bisogno di usare corticosteroidi per via inalatoria. Sono estremamente dolorosi e a volte possono sanguinare.

Esofagite da Candida:

È la condizione che si verifica quando il mughetto si diffonde dalla gola all’esofago. Tenendo conto che è il percorso che segue il cibo, quando ne viene colpito rende molto doloroso la loro deglutizione.

Vaginite:

Gli studi dimostrano che tutte le donne ne soffrono ad un certo punto della loro vita e che appare a causa di fattori quali:

    • Alterazione del PH della zona vaginale, dovuta all’utilizzo di materiali come assorbenti profumati.
    • Soffro di diabete, poiché provoca alterazioni ormonali.
    • Consumare antibiotici, perché uccidono la flora microbica, che sono i microrganismi amici che mantengono il PH della zona genitale.

Candidosi sulla pelle:

Questi compaiono nelle aree con pieghe o quando manteniamo le aree umide per lunghi periodi di tempo, il che rende l’area un luogo perfetto per la proliferazione del fungo.

Le zone più colpite sono i piedi, l’inguine e persino le dita. Quindi si manifesta con prurito costante.

Candidosi nel sangue:

Appare quando una qualsiasi delle suddette infezioni è passata nel flusso sanguigno, il che può influenzare il fegato, i reni, la vista e il cervello. Può essere fatale, motivo per cui è necessario controllare la candida prima di raggiungere il sangue.

Trattamenti naturali per la candidosi

Los cure naturali per la candidosicomprendono una serie di componenti attivi che agiscono per:

Migliora la flora batterica:

Per i quali troverai probiotici di diversi ceppi, preparati da colture di batteri a partire da componenti come:

    • Fermentazione della soia.
    • Lactobacillus, derivato dalla fermentazione dell’acido lattico contenuto nei latticini.

Questi integratori ti aiuteranno a ripristinare l’equilibrio della flora, poiché si tratta di milioni di microrganismi amici che combattono i batteri che causano i funghi, riducendo così i sintomi. Questo processo è chiamato recupero del PH naturale

Rafforzare il sistema immunitario:

Il che sarà di grande aiuto se soffri di basse difese o ti ritrovi ad assumere antibiotici, poiché come dicevamo prima, la candida vive nel nostro organismo, ma diventa presente quando le difese si abbassano, ecco perché gli integratori per la candidosi, conterrà sempre componenti come:

    • Vitamina C, tradizionalmente utilizzata per rafforzare il sistema immunitario.
    • Pau de Arco, albero che cresce in Amazzonia e la cui corteccia interna aiuta a rafforzare il sistema immunitario; ma anche per ridurre le infiammazioni ed eliminare i funghi, motivo per cui è uno dei componenti più comuni che si trovano negli integratori contro la candidosi.
    • I mirtilli, dalle proprietà immunostimolanti, diuretiche, antinfiammatorie e antibatteriche, sono ideali per la candidosi vaginale.
    • Echinacea, aiuta a migliorare le difese; ma anche per ridurre il disagio causato dalla candidosi, oltre ad agire in modo che ogni cellula ottimizzi le proprietà di ciascuno dei componenti del trattamento naturale.

Elimina i microrganismi:

Per i quali vengono utilizzati principi attivi come il pau de arco, oltre ad altri componenti con proprietà antisettiche, antimicotiche e antibatteriche, come è il caso di:

    • Il pompelmo, noto per le sue proprietà antisettiche e il suo contenuto di vitamina C, è un componente obbligatorio in un’ampia varietà di integratori per il trattamento della candidosi.
    • Aglio, noto per le sue proprietà antisettiche che ti aiuteranno a combattere i funghi che compaiono con la candidosi.
    • Berberina, ideale per la candida nelle pieghe, soprattutto nelle persone obese, poiché aiuta anche ad eliminare i liquidi in eccesso e a regolare i livelli di glucosio; tutto questo ti aiuterà a ottimizzare il PH della pelle, per combattere naturalmente la candida.

Fortunatamente, la maggior parte degli integratori volti a curare la candidosi hanno miscele di componenti attivi volti ad alleviare il disagio, aumentare le difese, combattere i batteri e migliorare la flora microbica, ottenendo prodotti efficaci per aiutarla a controllarla in modo naturale ed efficiente.

>> ALTRI ARGOMENTI DI RIMEDI CASALINGHI QUI