Punture di zanzara e prurito. Come smettiamo di graffiare

19

Siamo ufficialmente entrati nella stagione delle zanzare e, come ben sappiamo, le punture di zanzara provocano disagio, infiammazione, ma la cosa peggiore è che sono seguite da prurito. Durante l’estate trascorriamo molto tempo all’aperto, all’aperto, sui terrazzi, a cucinare, motivo per cui siamo un bersaglio ideale per questi insetti. Per fortuna esistono dei rimedi che ci aiutano a calmarci dopo le sensazioni di pizzicore, in particolare il prurito.

Come trattiamo le punture di zanzara?

Indice Pagina

Impacchi freddi, antistaminici orali e corticosteroidi possono aiutare ad alleviare i sintomi delle punture di zanzara, ma non sono gli unici. Ecco le raccomandazioni dell’American Academy of Dermatology.

Ghiaccio

L’esposizione al freddo può aiutare a lenire l’area e l’infiammazione. Usa un impacco di acqua fredda o un impacco di ghiaccio sulla puntura di zanzara.

crema

Un’altra opzione è applicare una lozione lenitiva contenente lidocaina o benzocaina per un effetto più efficace.

Antistaminico

Puoi usare gli antistaminici per sbarazzarti rapidamente del prurito causato dalle punture di zanzara. Bloccano i recettori per ridurre l’intensità del prurito e dell’infiammazione.

Lo spirito, l’alleato per le punture di zanzara

Non so se le tue nonne hanno fatto lo stesso, ma le compresse con l’alcol sulle punture di zanzara ti alleviano temporaneamente dal “tormento”. Sfortunatamente, l’effetto è che evapora rapidamente, ma tieni presente che applicarne troppo può causare irritazioni o ustioni.

melissa

Puoi applicare una crema che contiene olio essenziale di rosmarino. I composti che si trovano nella sua composizione aiutano ad alleviare l’infiammazione, aumentare la guarigione e ridurre il rischio di infezione.