Piano di dieta vegetariana sana di 1500 calorie

22

I vantaggi di una dieta sana non possono mai essere sottovalutati. È un gioco da ragazzi che per vivere una vita sana a lungo termine, è necessario avere una dieta ben bilanciata incorporata come parte del proprio stile di vita. Questo piano dovrebbe fornirti i nutrienti essenziali che ti saziano e prevengono l’aumento di peso.

È essenziale sapere cosa entra nel nostro corpo e quante calorie complessive abbiamo bisogno. Dopotutto, è relativamente facile consumare un sacco di calorie in una sola seduta senza nemmeno rendersene conto.

Se ti stai chiedendo cosa significano le calorie, ecco la nostra opinione. Per esemplificare, proprio come ogni macchina ha bisogno di carburante per funzionare, anche il nostro corpo ha bisogno di cibo per funzionare. Pertanto, il cibo, sia esso solido o liquido, ci fornisce calorie. Le calorie, per dirla semplicemente, sono un’unità di energia. È la quantità di energia rilasciata quando il tuo corpo scompone il cibo.

Ogni alimento ti fornirà un diverso numero di calorie. E detto questo, l’apporto calorico totale di ogni corpo al giorno è diverso. Inoltre, il fabbisogno calorico è diverso per le persone con pesi diversi e varie fasi della vita.

Ti consigliamo di utilizzare uno strumento come l’app HealthifyMe per comprendere il tuo fabbisogno calorico giornaliero. Ora, le calorie, ovviamente, provengono da fonti sia vegetariane che non vegetariane. L’India è uno dei paesi con la più ampia popolazione vegetariana (vicina a un enorme 33%). Pertanto, diventa essenziale sapere come consumare una dieta vegetariana adeguata che soddisfi il fabbisogno nutrizionale del tuo corpo e rimanga all’interno dell’intervallo calorico.

Ritieni che sia difficile consumare calorie e nutrienti come vegetariano per perdere peso o gestire le tue condizioni di salute? Bingo! Sei arrivato nel posto giusto.

Piano di dieta vegetariana da 1500 calorie

Iniziamo con la comprensione delle basi e poi passiamo al piano nutrizionale vegetariano da 1500 calorie.

Spuntino mattutino

Ti svegli sempre presto e non vedi l’ora di fare colazione? Beh, non sei solo.

Ecco un consiglio. Inizia a mangiare entro 30 minuti dal risveglio. Fare colazione presto ti aiuta a mantenere alti i livelli di energia durante il giorno e ti salva da forti mal di testa e voglie di cibo.

Se hai fame subito dopo il risveglio, dovresti iniziare a consumare pasti piccoli e frequenti. Dovrai suddividere i pasti della tua giornata per essere più piccoli ma consumarli più frequentemente. Ora, potrebbe essere necessario mangiare spuntini a metà pasto mentre lo fai. È quindi ideale mantenere la colazione, il pranzo e la cena piccoli e leggeri. Questo piccolo cambiamento ti aiuta a evitare di mangiare troppo.

D’altra parte, va bene anche se preferisci limitarti a tre pasti principali e senza spuntini. Puoi continuare a farlo. Ma, ancora una volta, impara ad ascoltare il tuo corpo e ti aiuterà a scegliere ciò che è adatto a te.

Indipendentemente da quanti pasti consumi in un giorno, concentrati sull’inclusione di un numero massimo di gruppi di alimenti, vale a dire cereali, legumi, lenticchie, verdure, frutta, latticini, noci e semi oleosi.

Puoi anche bere una tazza di caffè/tè durante il giorno con ½ o un cucchiaino di sagù.

Tuttavia, mangiare tutto ciò che esce da un pacchetto è un grande no-no. Quindi, evita di mangiare regolarmente biscotti, muffin, cereali per la colazione.

Colazione

Stai pensando di consumare paratha, idli/dosa o forse di restare con germogli e verdure semplicemente perché sono “sani”?

Consigliamo di optare per un eccellente menu tradizionale per la colazione. Potrebbe essere idli, dosa, upma, poha o qualunque cosa mangi regolarmente.

Ecco il trucco, ricorda di includere sambhar, chutney o cagliata insieme alla tua colazione. Puoi anche aggiungere la bontà delle verdure al tuo poha o upma per renderlo più sostanzioso. Se stai mangiando paratha, aggiungi alcune verdure come methi / spinaci o riempili con paneer o dal avanzato.

Venendo alle dimensioni delle porzioni, mantieni dosa o parathas a 2 porzioni di medie dimensioni. Puoi avere circa tre idli poiché sono sul lato più piccolo. Consuma una ciotola di sambhar/cagliata e mantieni i tuoi chutney a circa 2-3 cucchiai.

Spuntino di metà mattina

Puoi optare per uno spuntino nutriente come un bicchiere di latticello, acqua di cocco con malai o limonata fresca fatta in casa. Inoltre, incorporare una bevanda idratante può assicurarti di rimanere sazi. Fa la differenza se non hai bevuto abbastanza acqua tra una frenetica giornata lavorativa.

Supponi di non aver mangiato un frutto dopo esserti svegliato; puoi avere un frutto intero di medie dimensioni come una banana, una mela, una pera o un chikoo come spuntino di metà mattina.

Il pranzo

Ti suggeriamo di mantenere il tuo pranzo abbastanza leggero per evitare di sentirti letargico o assonnato per il resto della giornata, ma abbastanza pesante da non sentirti affamato subito dopo un’ora di pranzo.

Aggiungere una varietà al tuo pranzo ti aiuterà a superare il sonno pomeridiano, soprattutto se stai lavorando. Ad esempio, scegli tra roti o riso. In questo modo, puoi evitare di mangiare troppo mentre lavori e mangi per distrazione.

Il tuo pranzo può essere semplice come riso, dal e sabzi o riso, sambhar e poriyal. Sottolineiamo questi in quanto è essenziale ridurre le calorie in eccesso. Dal, sambhar e verdure fanno una combinazione perfetta in quanto ti tengono sazi. Puoi sostituire il tuo riso con due roti e puoi sostituire dal con fagioli come choley, lobias, rajma o anche una tazza di cagliata. Puoi cucinare le verdure secondo le tue preferenze.

Un’altra chiave è usare una buona fonte di grasso. Ghee è un’ottima opzione. Puoi anche sostituire il tuo sambhar con un katori di cagliata. Questi grassi buoni non solo miglioreranno il gusto del tuo cibo e ti faranno sentire più pieno, ma aiuteranno a ritardare lo svuotamento gastrico.

Spuntino serale

Gli spuntini serali possono essere senza problemi con un solo frutto e alcune noci. Ad esempio, puoi avere 8-10 pezzi di mandorle, pistacchi o anacardi. È l’ideale per non fare uno spuntino eccessivo e preparare il corpo per una cena anticipata.

Se mangi una cena tardiva e leggera, concentrati sul mangiare uno spuntino più pesante e nutrizionalmente denso la sera. Questa pratica ti impedirà di mangiare troppo durante l’ora di cena.

Puoi avere una pannocchia di mais bollita, una patata dolce o un chaat di riso soffiato fatto in casa con l’aggiunta di verdure come cipolle, pomodori e carote. Un’altra opzione è quella di avere cagliata/yogurt con frutta secca e noci. Assicurati di mangiare solo una tazza di uno di questi.

Puoi anche mangiare una porzione di panini fatti con pane multicereali e alcune verdure. La porzione dovrebbe essere piccola per mantenere alti i livelli di energia e aiutarti a svolgere la seconda metà della giornata con lo stesso zelo.

Cena

La cena può essere simile al pranzo. Se ceni, diciamo, un’ora prima di andare a dormire, ti suggeriamo di mangiare solo metà della porzione del tuo pranzo.

D’altra parte, se hai un intervallo di 2-3 ore tra la cena e l’ora di andare a letto, vai avanti e goditi il ​​pasto con la tua famiglia. Non limitare le dimensioni delle porzioni. Tuttavia, tieni gli spuntini serali un po’ più leggeri in questo caso.

ora di andare a dormire

Puoi bere una tazza di latte alla curcuma e pepe prima di coricarti secondo le tue preferenze.

Mangiare consapevolmente ti aiuterà sempre a lungo termine. Potrebbe sembrare difficile tenere traccia delle calorie giornaliere, ma fidati di noi, è esattamente l’opposto. Controllare il numero di calorie consumate in un giorno non è una scienza missilistica. E sicuramente non devi andare agli estremi per rimanere in forma, perdere peso o gestire le tue condizioni di salute.

È fondamentale ascoltare i segnali del tuo corpo per gestire la tua salute, che si tratti di mangiare, allenarti o dormire. L’enfasi qui è che non esiste una regola empirica su quanto e quali frequenze dovresti mangiare. Non devi necessariamente mangiare ogni due ore o fare un digiuno per perdere peso. Invece, alcune modifiche alla tua dieta regolare possono aiutare immensamente.

Quindi, tutto questo riguardava il piano di dieta vegetariana da 1500 calorie. Ci auguriamo che questo vi abbia dato un’idea di come pianificare il vostro pasto e vi abbia fornito informazioni migliori sulla scienza alla base di una buona alimentazione e del mantenimento di una salute positiva.