Oli essenziali integrali e loro benefici terapeutici

45

Da millenni, nella mente collettiva, la vitalità del corpo è strettamente legata al potere curativo delle piante. Nel corso della storia, l’uomo ha saputo trovare una pianta adatta a quasi ogni condizione, in grado di alleviare i suoi sintomi, deliziare i suoi sensi o esaltare la sua bellezza fisica. Data questa verità, l’attuale preoccupazione per gli oli essenziali interi, ottenuti da foglie, semi o fiori di varie piante, non sorprende.

C’è anche un crescente interesse sia per l’aromaterapia che per l’uso di oli essenziali per scopi cosmetici o terapeutici.

A prescindere dalle vostre preferenze o necessità, una buona conoscenza di come usarlo, oltre alle possibili controindicazioni, è un buon punto di partenza su questa strada cosparsa di profumi ed essenze forti.

Cosa sono gli oli essenziali integrali e come sono fatti?

Gli esperti affermano che gli oli essenziali sono composti volatili estratti dalle piante. Il processo di ottenimento degli oli cattura il profumo e l’aroma di una particolare pianta, o ciò che chiamiamo “essenza”.

Gli oli essenziali vengono estratti dalla pianta fresca mediante un processo industriale chiamato distillazione a vapore: fiori, foglie, steli fioriti o semi vengono posti in acqua bollente. Così le sostanze utili evaporano e vengono successivamente raccolte sotto forma di oli essenziali interi.

È un processo relativamente semplice ma costoso perché richiede enormi quantità di piante per la distillazione. Per una bottiglia da 10 ml di olio volatile sono necessari dai 5 ai 50 kg di piante appena raccolte.

Questo processo moltiplica le molecole volatili. Pertanto, il prodotto finale è considerato più forte della pianta nel suo stato naturale.

Va notato che l’uso di determinati processi chimici (aggiunta di solventi o esaltatori di sapidità chimici) nella preparazione dei composti è dannoso per l’integrità dell’olio essenziale prodotto.

Pertanto, quando si sceglie un olio essenziale, è necessario avere come parametri di riferimento principali la sua qualità e purezza e concentrarsi solo su quei prodotti di origine biologica. Infatti, l’olio vegetale veramente naturale, con una formula chimica intatta, non alterata artificialmente, è chiamato olio essenziale intero. È altrettanto importante che ci sia una dichiarazione sul foglio illustrativo dell’olio essenziale che si desidera acquistare.

Una piccola guida agli oli essenziali integrali

Al momento, esiste un’industria in crescita di oli essenziali, nonché una varietà di studi che ne dimostrano l’efficacia.

Ecco alcuni degli effetti benefici degli oli essenziali naturali più popolari!

Bergamotto calabrese – L’olio estratto da questa pianta agisce da regolatore emotivo. I suoi effetti sono tanto lievi quanto rapidi e possono ridurre l’intensità degli attacchi di panico.

Inoltre, l’olio essenziale di bergamotto favorisce il rilassamento in situazioni di tensione e modera l’appetito, soprattutto se è causato da un sottofondo nervoso.

Incenso sacro – L’olio essenziale intero, estratto dalla resina di questo albero, contiene grandi quantità di acetato di incenso, che riduce la sensibilità del corpo al dolore. Pertanto, è molto utile in condizioni reumatiche o infiammatorie.

Inalato o assunto internamente (sotto forma di capsule), l’olio essenziale di incenso intero induce uno stato di benessere, calma e rilassamento.

Chimenul – L’olio essenziale di cumino sostiene la salute dell’apparato digerente, prevenendo nausea, gonfiore, spasmi addominali e anemia. Può essere utilizzato anche contro infezioni batteriche o fungine.

Questo olio si sposa bene con l’olio essenziale di menta piperita, ottenendo così un mix efficace contro la sindrome dell’intestino irritabile o le crisi biliari. Tuttavia, il parere del medico è essenziale prima della somministrazione.

menta dolce – L’olio di menta piperita dolce ha un effetto calmante sul tratto digestivo, riducendo il disagio con indigestione, iperacidità o reflusso gastroesofageo.

L’olio essenziale di menta piperita dolce ha anche effetti benefici sull’apparato respiratorio, in quanto lenisce la tosse secca e irritata, aiuta a fluidificare le secrezioni bronchiali e lenisce le infiammazioni delle vie aeree.

rosa – L’olio essenziale di rosa ha un aroma estremamente forte (una goccia può aromatizzare 2 l di acqua!). A temperatura ambiente, l’olio di rosa si solidifica e forma dei cristalli con una leggera sfumatura rosa.

Quando inspiri questo olio essenziale, la corteccia prefrontale del cervello, che è responsabile delle decisioni, viene attivata, quindi è possibile una migliore concentrazione.

L’olio essenziale di rosa intero sostiene la salute del sistema cardiovascolare oltre a quella del sistema nervoso, prevenendo ansia e depressione. Inoltre, questo olio agisce come afrodisiaco, sostiene la fertilità, ma anche la salute degli occhi e della pelle.

camomilla – distillando i suoi fiori si ottiene un olio di colore blu intenso, dall’odore forte, occorre diluirlo innumerevoli volte per ritrovare l’odore di camomilla a cui siamo abituati.

È uno dei pochi oli essenziali integrali che può essere applicato puro sulla pelle traumatizzata per rigenerare l’epidermide. Infatti, l’olio di camomilla agisce come antiallergico, avendo un effetto calmante se applicato esternamente. Somministrato internamente, riduce la sensibilità allergica.

Se vuoi godere dei benefici terapeutici degli oli essenziali, ma non sai quale sia la scelta migliore in termini di qualità e purezza, ti consigliamo gli oli essenziali integrali della linea Life.

Prodotti a Brașov, con ingredienti certificati a livello di Unione Europea, gli oli essenziali Life sono un’alternativa sicura, essendo progettati anche per uso interno.

Tieni presente che si tratta di rimedi naturali che possono interferire con altri trattamenti che stai attualmente subendo, motivo per cui il consiglio del tuo medico non dovrebbe essere trascurato.

A quante più scelte sane e di buon umore possibili!

Fonti bibliografiche:

  1. https://www.healthline.com/nutrition/what-are-essential-olis
  2. https://blog.planttherapy.com/blog/2018/06/24/bergamot-essential-oil/
  3. https://www.healthline.com/nutrition/frankincense#TOC_TITLE_HDR_2
  4. https://www.organicfacts.net/health-benefits/essential-olis/health-benefits-of-cumin-essential-oil.html
  5. https://www.healthline.com/health/benefits-of-peppermint-oil
  6. https://www.organicfacts.net/health-benefits/essential-oils/camomile-essential-oil.html
  7. https://www.healthline.com/health/rose-oil#9
  8. https://www.organicfacts.net/health-benefits/essential-olis/health-benefits-of-rose-essential-oil.html