La visione annebbiata può nascondere seri problemi. Quando andare dal dottore

22

La visione annebbiata di solito si verifica gradualmente, essendo causata da condizioni mediche croniche. Quando invece compare all’improvviso e apparentemente senza motivo, la visione offuscata può segnalare un problema che necessita urgentemente di essere segnalato al medico.

Ictus, attacchi di iperglicemia e infiammazione del nervo ottico sono solo alcune delle possibili cause di visione offuscata. In assenza di un trattamento tempestivo, il rischio di complicanze è estremamente elevato.

Scopri di seguito perché la visione può apparire nella nebbia e quali altre manifestazioni possono accompagnarla.

Sintomi comunemente associati alla visione annebbiata

Oltre alla visione offuscata, a seconda della causa, possono verificarsi sintomi come:

Visione annebbiata – 10 cause

Ictus – La perdita temporanea della vista, più comunemente in un occhio, e la visione offuscata possono essere sintomi di un ictus.

Distacco della retina – si manifesta con la comparsa di lampi chiari o scuri nel campo visivo, nonché con offuscamento parziale o totale della vista. In assenza di un trattamento tempestivo, questa condizione può portare alla cecità.

Congiuntivite – detta anche “occhio rosso”, la congiuntivite è un’infezione infiammatoria della congiuntiva, spesso causata da un adenovirus, ma anche da batteri o allergie varie. E l’infezione con il nuovo coronavirus può causare congiuntivite e visione offuscata.

Iperglicemia – livelli di zucchero nel sangue molto elevati portano a un’infiammazione della macula (la parte della retina responsabile della visione centrale), che provoca la comparsa della vista in presenza di nebbia, macchie o punti neri nel campo visivo o visione notturna difficile.

Arterite temporale – è una malattia infiammatoria dei vasi sanguigni (vasculite) e porta a forti mal di testa, visione doppia o annebbiata e dolore alla mascella. L’intervento medico di emergenza è essenziale per prevenire le complicanze (cecità, ictus).

Degenerazione maculare umida – è una condizione in cui si sviluppano vasi sanguigni anormali sotto la tunica media dell’occhio, che influisce sul funzionamento ottimale della retina. Di conseguenza, compaiono sintomi come visione offuscata e macchie bianche o nere che bloccano parte del campo visivo.

Glaucoma ad angolo chiuso – è caratterizzato da un aumento della pressione intraoculare e dall’insorgenza improvvisa di sintomi, che richiedono un intervento medico di emergenza per evitare la cecità. Tra i segni che possono annunciare questa condizione ci sono forti dolori agli occhi, visione offuscata, arrossamento degli occhi, nausea.

Ipema (emorragia oculare) – di solito si verifica sullo sfondo di un trauma oculare, che provoca la rottura dei vasi sanguigni negli occhi e la comparsa di sintomi come forti dolori agli occhi e alla testa, visione doppia o annebbiamento, nausea. Altre condizioni che possono causare sanguinamento oculare sono il diabete, il retinoblastoma e le anomalie vascolari strutturali.

Irritazione agli occhi – è causato da un’infiammazione dell’iride e i sintomi compaiono improvvisamente, che possono includere visione offuscata, bruciore agli occhi, diminuzione dell’acuità visiva, sensibilità alla luce e arrossamento dell’occhio. Non trattata, l’irritazione degli occhi può portare alla perdita della vista o al glaucoma. Herpes, artrite reumatoide e sarcoidosi possono essere fattori scatenanti di questa infiammazione dell’iride.

Neuropatia ottica – è una condizione caratterizzata da diminuzione dell’acuità visiva nell’occhio colpito e forte dolore. Può essere causato da virus, sifilide, Lyme, toxoplasmosi, sclerosi multipla, ma anche da consumo eccessivo di alcol o carenza di vitamina B12.

Altre possibili cause di visione offuscata improvvisa sono: abrasione corneale, cheratite (infiammazione della cornea causata da un’infezione virale), foro maculare (di solito si verifica dopo i 55 anni, più comunemente nelle donne con disturbi ormonali e ipertensione), emicrania con aura, uveite (generalmente causato da un’infezione o da una reazione autoimmune).

Quindi, se la visione nella nebbia si verifica improvvisamente ed è accompagnata da altri sintomi di quelli sopra menzionati, cerca un aiuto medico di emergenza!