La malattia che ti fa puzzare di formaggio. L’indizio nell’orecchio che può segnalare la bromidrosi

40

Cos’è la bromidrosi?

L’odore corporeo di formaggio, cipolle o zolfo può segnalare la bromidrosi, una condizione cronica che può avere un impatto negativo significativo sulla persona colpita. Questa condizione si verifica quando i batteri sulla pelle distruggono il sudore e producono un odore sgradevole e pungente che è distinto dal normale odore del sudore.

Esistono 2 tipi di bromidrosi: apocrina (la forma più comune) ed eccrina.

La bromidrosi apocrina si verifica principalmente nell’area genitale e sulla pelle sottile. D’altra parte, la bromidrosi eccrina si verifica sui palmi delle mani e sui piedi, nonché sulla testa o sul tronco.

Sintomi di bromidrosi

A differenza della normale sudorazione, che può essere tenuta sotto controllo dall’igiene personale (lavaggi con acqua e sapone, utilizzando antitraspiranti e deodoranti), in caso di bromidrosi queste semplici soluzioni non funzionano, sono necessarie misure aggiuntive, a seconda della causa che l’ha innescata la condizione.

I sintomi comuni della bromidrosi includono:

  • odore corporeo sgradevole costante, anche dopo la doccia
  • odore di cipolla, aglio, formaggio, zolfo o carne cruda in varie zone del corpo, a seconda della forma di bromidrosi
  • ansia sociale causata da un odore corporeo sgradevole

Il primo passo nella diagnosi e nel trattamento della bromidrosi è testare i batteri sulla superficie della pelle. I microrganismi più comuni coinvolti nella bromidrosi sono Corynebacterium, Propionibacterium, Staphylococcus e Micrococcus.

Cause di bromidrosi

La bromidrosi è una condizione che può avere una o più cause. Alcuni fattori possono peggiorare la condizione, come mangiare determinati cibi o avere malattie preesistenti.

Ecco alcune possibili cause di bromidrosi:

  • genetica: gli studi dimostrano che esiste un forte legame tra il gene ABCC11 e la bromidrosi. Lo stesso gene è presente nelle persone che hanno a cera in eccesso nelle orecchie. Molte volte, le persone che soffrono di bromidrosi hanno una quantità eccessiva di cera.
  • obesità – l’eccesso di grasso corporeo porta alla formazione di pieghe nella pelle, che favoriscono il mantenimento dell’idratazione, un ambiente ideale per la comparsa e la proliferazione di batteri che possono causare sgradevoli odori corporei in combinazione con il sudore.
  • diabete – a volte, la bromidrosi può essere confusa con la chetoacidosi diabetica, una complicazione del diabete non trattato, che provoca l’accumulo di acidi nel sangue e la comparsa di un odore corporeo sgradevole.
  • intertrigo: questa eruzione cutanea è causata dall’umidità trattenuta nelle pieghe della pelle, le aree esposte più comuni sono quella sotto il seno, l’ascella, l’inguine, generalmente porzioni della pelle soggette a umidità e attrito.
  • eritrasma – è un’infezione causata dal Corynebacterium, un batterio che si trova naturalmente sulla superficie della pelle, ma che, in eccesso, provoca un’eruzione cutanea rosa e un odore corporeo sgradevole.
  • iperidrosi: le persone che soffrono di iperidrosi sono a maggior rischio di bromidrosi.
  • determinati alimenti: la tua dieta può influenzare l’odore del sudore. Esempi di alimenti che possono aggravare la bromidrosi sono pesce, asparagi, curry, cipolle, aglio, broccoli, cavoli, carne rossa. Inoltre, l’alcol, il tabacco e alcuni farmaci (penicillina, bromuro) possono causare o peggiorare la bromidrosi.

Come viene trattata la bromidrosi?

L’odore sgradevole del corpo specifico della bromidrosi può essere tenuto sotto controllo sia attraverso la dieta e l’igiene rigorosa, sia attraverso l’assunzione di farmaci o l’esecuzione di trattamenti che riducano la quantità di sudore.

Per prevenire un’eccessiva crescita di batteri sulla superficie della pelle è possibile adottare le seguenti misure:

  • utilizzare sapone antibatterico (evitare prodotti profumati)
  • fare bagni o docce con acqua tiepida 2 volte al giorno
  • usa un forte antitraspirante consigliato dal tuo dermatologo
  • indossare indumenti speciali anti-sudore
  • rimuovere i peli del corpo dalle aree soggette a sudore
  • evitare di indossare abiti sudati per molto tempo
  • includi nella tua dieta agrumi (limoni, arance, kiwi, pompelmi, ecc.), Spinaci, cavoli, verdure, cereali integrali

In alcuni casi, il medico può raccomandare un trattamento antibiotico per la bromidrosi (di solito eritromicina o clindamicina). Possono essere somministrati per via orale (compresse) o sotto forma di unguenti, creme, gel, che distruggono i batteri sulla pelle.

L’epilazione con un dispositivo elettrico, un rasoio o una cera può essere un’altra opzione di trattamento per la bromidrosi.

Se i metodi di cui sopra non danno risultati, il medico può raccomandare un trattamento chirurgico invasivo (rimozione delle ghiandole sudoripare). Ma bisogna tener conto che un tale intervento comporta sia benefici che rischi, motivo per cui la decisione va presa solo dopo una valutazione realistica e un approfondito confronto medico-paziente.

Fonti:

https://www.healthline.com/health/bromidrosi

https://www.sweathelp.org/where-do-you-sweat/other-sweating/sweat-and-odor.html

https://www.racgp.org.au/afp/2013/may/hyperidrosis-and-bromhidrosi/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2731057/

https://emedicine.medscape.com/article/1072342-overview

https://www.medicalnewstoday.com/articles/173478#trattamenti

https://www.merckmanuals.com/professional/dermatologic-disorders/sweating-disorders/bromidrosi

https://www.npr.org/sections/health-shots/2015/03/31/396573607/meet-the-bacteria-that-make-a-stink-in-your-pits