Il mare ei suoi benefici per il corpo e la mente. Lo sapevi che fare il bagno in acqua di mare fredda ti aiuta ad avere una figura più tonica?

40

Anno dopo anno, il mare ce lo chiama… e abbiamo tutte le ragioni per onorare questo invito. Un corpo più sodo, bandendo il dolore fisico e mentale, garantiva effetti ansiolitici. Questi sono solo alcuni dei vantaggi di fare il bagno in acqua di mare fredda. E perché non approfittarne, soprattutto ora che è estate?

Specialisti in balneologia affermano che i bagni regolari in acqua salata, soprattutto al mattino e alla sera, rafforzano l’immunità, riducono i dolori articolari, ma anche il livello di stress che affrontiamo.

Di fronte alla calura estiva, le spiagge sono prese d’assalto. Il motivo è il più chiaro possibile. L’acqua è l’unica cosa che può calmare la puntura del caldo, e il coraggio di iniziare a fare il bagno il prima possibile al mattino ha i suoi vantaggi. Sia fisicamente che mentalmente.

Curiosi di conoscerli? Ecco i vantaggi di fare il bagno in acqua di mare fredda.

Stimola la circolazione sanguigna

Come ogni attività fisica, il nuoto stimola il sistema cardiovascolare e rende il cuore più resiliente. Infatti gli effetti benefici si manifestano anche dalla semplice immersione dei piedi in acqua salata.

“Camminare in acqua fredda e salata stimola i muscoli delle cosce e dei polpacci, ma attiva anche la circolazione sanguigna, migliorando il ritorno venoso”, spiega la balneologa Carmen Oproiu.

In altre parole, l’immersione completa in acqua di mare fredda aiuta in qualche modo a stimolare i muscoli delle arterie, perché a contatto con l’acqua fredda i vasi sanguigni si restringono e il corpo dirige il sangue agli organi vitali. È ciò che viene chiamato vasocostrizione. Mentre, quando usciamo dall’acqua, accade il fenomeno esattamente opposto, la vasodilatazione – l’aumento del flusso sanguigno.

Contribuisce alla combustione delle calorie

“Quando il corpo si tuffa in acqua fredda, ha bisogno di tutti i suoi muscoli per combattere la perdita di calore”, spiega il dottor Oproiu. Il risultato? Il corpo consuma più energia, quindi fa appello alle riserve di grasso e brucia più calorie.

Stimola l’immunità

Il contatto con l’acqua fredda e l’esposizione al freddo aiuta e stimola il sistema immunitario. Allo stesso tempo, la presenza di innumerevoli microrganismi nell’ambiente marino svolge un importante ruolo protettivo.

Come mai? È semplice! Quando esponiamo i nostri corpi a questa diversità, il sistema immunitario si abitua più facilmente ad altri batteri e microrganismi.

L’acqua fredda solleva gli animi

Il leggero shock termico causato dal bagno in acqua fredda permette la sintesi di diversi neurotrasmettitori, un processo che libera endorfine, dette anche ormoni della felicità, serotonina e dopamina. Un’azione così semplice, ma con tanti vantaggi.