Diamo un’occhiata agli aspetti positivi della menopausa. Addio, mestruazioni, paura di una gravidanza indesiderata e fibromi dolorosi!

27

I lati positivi della menopausa? Esiste qualcosa del genere? Beh si. E non sono affatto pochi o insignificanti. A volte possono svanire di fronte a vampate di calore e sbalzi d’umore, ma la menopausa non è così grave come molte donne immaginano.

È vero, dopo i 50 anni, età in cui inizia la menopausa nella maggior parte delle donne, non puoi più rimanere incinta (perché non hai più le mestruazioni, quindi niente ovulazione), affronti sudorazione profusa, vertigini, dolori vari, infezioni delle vie urinarie e secchezza vaginale.

Suona male? Non ho finito… Hai un rischio maggiore di sviluppare osteoporosi, ipertensione e aterosclerosi a causa della diminuzione dei livelli di estrogeni. È possibile essere a volte nervosi, a volte al culmine della felicità, non avere lo stesso desiderio sessuale di 30 anni e avere stati depressivi.

La buona notizia è che la maggior parte dei problemi sopra menzionati può essere prevenuta o alleviata. Con una dieta adeguata, idratazione, esercizio fisico, tecniche di rilassamento, riposo sufficiente e cure prescritte dal medico, puoi superare più facilmente questo periodo che sembra un dolore.

Quali sono gli aspetti positivi della menopausa?

Anche la menopausa ha i suoi lati positivi.

Tra gli effetti positivi della carenza di estrogeni in menopausa possiamo annoverare l’involuzione e la scomparsa di malattie benigne della mammella e dell’utero, causate dall’iperestrogenismo. Di questi, fibromi uterini, endometriosi, fibroadenomi mammari possono scomparire o attenuarsi durante la menopausa, afferma la Prof. Dr. Elvira Brătilă, ostetrico-ginecologa di base.

I fibromi uterini si sviluppano quando i livelli di estrogeni sono al loro apice e iniziano ad “appassire” con l’inizio della menopausa, quando i livelli di questo ormone diminuiscono drasticamente.

Per le donne che hanno ritardato l’intervento chirurgico di rimozione del fibroma uterino, la menopausa può essere l’ancora di salvezza. Durante questo periodo i fibromi non vengono più “nutriti” con questo ormone e diventano molto più piccoli, eliminando così il disagio.

E l’elenco delle parti positive della menopausa è solo all’inizio…

Addio, mestruazioni e dolore lancinante

Mal di stomaco, mal di schiena, mal di testa, nausea, vomito, crampi, seni doloranti, sanguinamento vaginale, nervosismo, totale mancanza di umore? Questi problemi mestruali possono essere dimenticati una volta che si entra in menopausa.

Alcune donne sono così colpite da queste spiacevoli condizioni che semplicemente si isolano nei giorni “delicati” del mese e non possono più godere di nulla. Per queste donne, la menopausa può essere un momento davvero liberatorio.

Non dimentichiamo la componente economica: Sapevi che una donna usa in media circa 11.000 tamponi o assorbenti nella sua vita?

Calcola a quanti soldi ammontano e quali risparmi farai d’ora in poi, quando non dovrai acquistare tali prodotti ogni mese.

Sesso senza preoccuparsi di gravidanze indesiderate

si Finalmente puoi dimenticare la contraccezione e altri metodi contraccettivi, incluso il preservativo – se avete un partner stabile e non c’è dubbio che uno di voi soffra di un’infezione a trasmissione sessuale.

Inoltre, il fatto che non devi più preoccuparti di rimanere incinta renderà il sesso più piacevole per entrambi.

Puoi coccolarti a lungo nei preliminari e sfruttare al massimo qualsiasi “strategia” che ti dia più piacere nei rapporti sessuali.

Non meno importante è quello il partner può eiaculare nella vagina, senza temere costantemente che dovrà ritirarsi in tempo per non rimanere incinta.

Eiaculazione vaginale, un antidepressivo senza effetti collaterali

Tra gli aspetti positivi della menopausa c’è il fatto di avere a portata di mano un antidepressivo naturale. Secondo gli scienziati, le donne che permettono ai loro partner di eiaculare all’interno della vagina sono le più felici. La depressione è lontana da loro a causa degli ormoni, dicono gli esperti.

Affermano che l’assorbimento di un certo ormone nella mucosa vaginale ha un effetto antidepressivo.

Lo sperma contiene diversi tipi di ormoni che influenzano il comportamento: testosterone, estrogeni, lutropina, prolattina e prostaglandine. Alcune di queste sostanze entrano nel sangue delle donne subito dopo che il loro partner eiacula all’interno della vagina.

Gli esperti affermano che lo stesso vale per il sesso orale, poiché sembra che gli ormoni nello sperma vengano assorbiti dalla mucosa orale, dalla gola e possano persino raggiungere il sistema digestivo.

Menopausa, un nuovo capitolo della tua vita

Oltre a tutti questi effetti benefici della menopausa, non dimentichiamolo la componente emotiva. Una donna che è arrivata alla menopausa è una donna realizzata, che ha già vissuto tante cose nella sua vita, ha fatto esperienza, è riuscita a raggiungere l’apice della sua carriera, vede i suoi figli più grandi ed è arrivata a casa.

Ora può concentrarsi molto meglio sulla propria salute, ha più fiducia nei propri punti di forza, conosce il suo partner nel bene e nel male ed è pronta ad affrontare la nuova avventura che si apre sulla sua strada.

La menopausa può chiudere un capitolo della nostra vita, quello in cui non possiamo più avere figli, ma è sicuramente un’occasione per sfruttare al meglio tutto ciò che ci circonda. Quindi guarda al futuro con fiducia: sei nel bel mezzo del libro, ora hai appena voltato la pagina a un nuovo capitolo.