10 cibi benefici per pulire le arterie

13

L’accumulo di placca nelle arterie restringe le pareti interne, bloccando infine il flusso sanguigno. Le arterie sono i vasi sanguigni che trasportano il sangue ricco di ossigeno dal cuore ai vari tessuti del corpo.

Quando la placca si accumula e il flusso sanguigno è difficile da far circolare, queste arterie possono causare problemi più seri, come un infarto.
Il cibo può essere utilizzato come rimedio naturale per far regredire il blocco e prevenire danni alle arterie. Ecco 10 dei migliori cibi che puoi mangiare per liberare le arterie dalla placca.

Asparago
Gli asparagi sono uno degli alimenti migliori per pulire le arterie. Ricco di fibre e minerali, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e previene la formazione di coaguli di sangue che possono portare a gravi malattie cardiovascolari. Funziona all’interno dei vasi sanguigni e delle arterie per alleviare l’infiammazione che si è accumulata nel tempo. Stimola la produzione di glutatione, un antiossidante che combatte l’infiammazione e previene l’ossidazione dannosa che causa l’ostruzione o il blocco delle arterie.

Avocado
L’avocado aiuta a ridurre il colesterolo “cattivo” e ad aumentare il colesterolo “buono”, essendo estremamente benefico per la pulizia delle arterie. Contiene anche vitamina E, che previene l’ossidazione del colesterolo, e potassio, noto per abbassare la pressione sanguigna.

Broccoli
I broccoli possono prevenire l’ostruzione delle arterie perché sono carichi di vitamina K, impedendo al calcio di danneggiare le arterie. Previene l’ossidazione del colesterolo ed è ricco di fibre, abbassando la pressione sanguigna e riducendo lo stress.

NOCCIOLINE
Le mandorle sono la scelta migliore perché ricche di grassi monoinsaturi, vitamina E, fibre e proteine. Il contenuto di magnesio previene la formazione della placca e abbassa la pressione sanguigna.
Le noci sono un’altra buona fonte di acidi grassi omega-3, che ridurranno il colesterolo “cattivo” e aumenteranno i livelli di colesterolo “buono”, riducendo così il rischio di accumulo di placca nelle arterie.

Olio d’oliva
L’olio d’oliva è ricco di acido oleico monoinsaturo, un acido grasso essenziale che abbassa il colesterolo LDL e aumenta il colesterolo “buono” HDL. Ricco di antiossidanti, è uno degli oli da cucina più salutari.
Usa l’olio d’oliva al posto del burro.

Pomodori
I pomodori sono un’importante fonte di licopene, un antiossidante che impedisce al colesterolo cattivo di attaccarsi alle pareti delle arterie. Secondo studi specializzati, il consumo quotidiano di pomodori riduce il rischio di accumulo di placca nelle arterie.

Melograno
I potenti antiossidanti del melograno consigliano questo frutto per la salute di tutto il corpo, ma i semi di questo frutto sono ottimi per stimolare la circolazione sanguigna in tutto il corpo. Il rischio di ostruzione arteriosa è inferiore se si mangia regolarmente il melograno o si beve il succo ottenuto da questo frutto.

Curcuma
Il componente principale di questa spezia è la curcumina, che è un potere antinfiammatorio. L’infiammazione è una delle principali cause di aterosclerosi o indurimento delle arterie. La curcuma riduce i danni alle pareti arteriose, che possono causare la formazione di coaguli di sangue e placca. La curcuma contiene anche vitamina B6, che aiuta a mantenere livelli sani di omocisteina, che può portare a un eccessivo accumulo di placca e danni ai vasi sanguigni.
La curcuma può essere utilizzata in molti piatti. Un altro modo per ottenere una dose giornaliera è bere un bicchiere di latte caldo alla curcuma ogni giorno.

Spinaci
Le foglie verdi degli spinaci sono ricche di folato di potassio e fibre, che aiutano ad abbassare la pressione sanguigna e prevenire il blocco delle arterie. Una porzione al giorno aiuta ad abbassare i livelli di omocisteina, un fattore di rischio per malattie cardiache come l’aterosclerosi.

Cereali integrali
I cereali integrali contengono fibra solubile, che si lega al colesterolo LDL in eccesso nel tratto digestivo e lo rimuove dal corpo. I cereali integrali contengono magnesio, che dilata i vasi sanguigni e mantiene la pressione sanguigna a livelli regolari.

Fonte: drn